Registrati online e scegli la modalità di riconoscimento che preferisci tra quelle offerte da Lepida S.c.p.A per ottenere la tua identità digitale gratuita. 
Attualmente sono attive le seguenti due modalità gratuite:

  • Con firma digitale: Se hai una firma digitale valida potrai utilizzarlo per firmare il modulo di adesione a Lepida S.c.p.A e caricarlo sul sistema insieme ai documenti di identità richiesti.
  • Tramite CIE/CNS: Se possiedi una Carta Nazionale dei Servizi o una Carta di Identità Elettronica potrai utilizzarla per il riconoscimento.
  • Di persona (de visu): Potrai scegliere lo sportello che ti è più comodo dove farti identificare.


Segui le istruzioni che ti verranno fornite durante tutte le fasi della registrazione. 

I cittadini possono ottenere le nuove identità LepidaID registrandosi sul sito “https://id.lepida.it” scegliendo una modalità di identificazione. In tutti i casi è necessario avere a portata di mano un indirizzo e-mail, il cellulare, un file pdf contenente la scansione fronte-retro di un documento di riconoscimento valido (carta di identità o passaporto o patente di guida) e un altro file pdf contenente la scansione fronte-retro della tessera sanitaria.

IMPORTANTE: La tessera sanitaria e il documento di riconoscimento devono essere in corso di validità, quindi NON SCADUTE. Non vale il documento provvisorio rilasciato in attesa dell'emissione della tessera sanitaria definitiva.

Per attivare la propria utenza SPID sono disponibili due modalità:

  1. Identificazione a vista da remoto*
    a partire dall’8 giugno 2020 è stata sospesa temporaneamente la possibilità per le nuove registrazioni su LepidaID di richiedere il riconoscimento da remoto (via webcam) in attesa di smaltire le numerosissime richieste già pervenute. Si precisa che i cittadini possono scegliere tra le altre modalità di riconoscimento disponibili.
     
    Vi invitiamo ad informare i cittadini che sono in attesa di riconoscimento via webcam della possibilità degli operatori di sportello di modificare la tipologia di riconoscimento e di effettuare il riconoscimento a vista del cittadino.
    A partire dall’8 giugno 2020 è stata sospesa temporaneamente la possibilità per le nuove registrazioni su LepidaID di richiedere il riconoscimento da remoto (via webcam) in attesa di smaltire le numerosissime richieste già pervenute. Si precisa che i cittadini possono scegliere tra le altre modalità di riconoscimento disponibili. I cittadini che sono in attesa di riconoscimento via webcam della possibilità degli operatori di sportello di modificare la tipologia di riconoscimento e di effettuare il riconoscimento a vista del cittadino.

    L’identificazione a vista da remoto della persona che richiede un’identità SPID-LepidaID viene effettuata a distanza tramite strumenti di registrazione audio/video nel rispetto delle normative.

    La procedura prevede l’utilizzo del sistema telematico Google Meet, che garantisce un elevato livello di usabilità ed accessibilità da parte dell’utente: è immediato e semplice da utilizzare, basta infatti cliccare su un link inviato da Lepida ScpA.
    La modalità, disponibile da lunedì 23 marzo 2020, per richiedere il Sistema Pubblico di Identità Digitale sarà questa: il soggetto interessato fa la registrazione online; carica i documenti richiesti (scansione fronte/retro del documento di identità e della tessera sanitaria in corso di validità) ed effettua la validazione del numero di telefonia mobile e di indirizzo e-mail dichiarati. Chiede, a questo punto, il riconoscimento via webcam e prenota una sessione audio/video a cui accede, una volta programmato, tramite link del sistema Google Meet.

    All’avvio della sessione audio/video l’operatore LepidaID segue una procedura standardizzata, interagendo con il soggetto e chiedendo tutte le informazioni necessarie (il consenso al trattamento dei dati, la conferma esplicita delle proprie generalità, della data e dell’ora della registrazione). Per la verifica vengono inquadrati fronte/retro i documenti precedentemente caricati.
    Una volta concluso l’iter, l’operatore LepidaID termina la sessione e l’identità digitale SPID – LepidaID viene attivata immediatamente dopo le dovute verifiche previste dalla norma.

    L’identità digitale SPID-LepidaID è gratuita per sempre e il servizio di riconoscimento da remoto viene erogato gratuitamente nel periodo emergenza coronavirus.

  2. A sportello: Il Comune di Parma ha attivato, in collaborazione con Lepida ScpA, due sportelli sul territorio presso il DUC in L.go Torello de Strada 11A e presso lo sportello “Punto Servizi Digitale” della Biblioteca Civica in Vicolo S. Maria, 5. Il cittadino potrà recarsi a questi sportelli per le operazioni di identificazione.
    Presentarsi a sportello per l'attivazione delle credenziali SPID solo dopo aver fatto la procedura di registrazione online sul sito “https://id.lepida.it”. I cittadini che dovessero presentarsi a sportello saranno invitati a tornare solo dopo aver effttuato la registrazione online. Non è possibile effettuare l'intera operazione di registrazione e attivazione a sportello.

 

*Requisiti minimi per la postazione utente per il riconoscimento da remoto

Ricordati che per utilizzare questa modalità di riconoscimento devi:

  • utilizzare una stabile connessione internet a banda larga;
  • essere in possesso di un PC, di una webcam e un sistema audio dotato di casse e microfono oppure di un dispositivo mobile (smartphone o tablet) con sistema operativo Android o iOS di ultima generazione dotato di fotocamera e sistema audio dotato di casse e microfono;
  • essere nelle idonee condizioni affinchè siano minimizzati i rumori durante la sessione, condizione fondamentale affinchè l'operatore di LepidaScpA possa effettuare il riconoscimento;
  • Utilizzare browser, ultima versione, compatibile con Google Meet (Chrome, Mozilla® Firefox®, Microsoft® Edge®, Apple® Safari®). Per maggiori informazioni: https://support.google.com/a/users/answer/7317473