La nuova carta d'identità elettronica è un documento personale di riconoscimento che attesta l'identità personale del soggetto che risulta esserne titolare e, se richiesta dal cittadino italiano valida per l'espatrio, è equipollente al passaporto per espatriare nei Paesi dell'Area Schengen.
E' una tessera in materiale plastico che ha le dimensioni di una smart card, e dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza (RF) che memorizza i dati del titolare. La foto in bianco e nero è stampata al laser, per garantire un'elevata resistenza alla contraffazione. Le informazioni sono memorizzate su un microprocessore del tipo senza contatto. La carta può essere letta dai dispositivi utilizzati dalla strumentazione di controllo presente presso le frontiere, dai lettori commerciali e da smartphone dotati di interfaccia NFC. Il microprocessore offre quindi due funhzionalità, verifica dell'identità del titolare e accesso ai servizi.  

Come ottenere la CIE :

La nuova Carta di identità elettronica si può richiedere alla scadenza della propria Carta d'identità (o in seguito a smarrimento, furto o deterioramento) presso gli Sportelli Polifunzionali del DUC, in L.go Torello de Strada 11/a con il documento scaduto o denuncia di smarrimento/furto, e 1 fototessera. 

La Carta è spedita direttamente al richiedente dall'Istituto Poligrafico della Zecca dello Stato, che la riceverà entro 6 giorni dalla  richiesta, presso il Comune o presso un indirizzo da lui indicato. 

La validità della Carta di identità varia a seconda dell'età del titolare ed è di :

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.

Il costo della Carta è di euro 22,00 e comprende le spese di spedizione.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la Scheda di approfondimento