mercoledì 29 gennaio 2020

Trasmissione pratiche telematiche al SUAP

Obbligo di utilizzo delle piattaforme digitali per nuove tipologie di pratiche.
suap_LOGO

L’utilizzo delle piattaforme digitali per le predette tipologie “minori” saranno utilizzabili dalla fine del mese di gennaio 2020 e diventeranno obbligatorie a far tempo dal 15 febbraio 2020.

Sempre dal 15 febbraio 2020 le pratiche edilizie e sismiche più arretrate, ingressate con modalità cartacea o con PEC (ovviamente prima del 1 settembre 2019) saranno integrabili, adottando esclusivamente la modalità on line prevista dalla piattaforma digitale dedicata.

Eventuali modifiche alle predette date saranno indicate sul sito del Comune di Parma e sui siti informativi degli spettabili Ordini e Associazioni di categoria.

In particolare, saranno attivate:

A. Piattaforma regionale Accesso Unitario per le pratiche relative alla prevenzione incendi:

  • per effettuare la dichiarazione di voltura della gestione dell’attività – PIN 7;
  • per la valutazione del progetto ai sensi dell’art. 3 del d.P.R. 151/2011 – PIN 1;
  • per l’inizio dell’attività ai fini della sicurezza antincendio – PIN 2;

 B. Piattaforma regionale Accesso Unitario per le pratiche relative alla realizzazione e attivazione di ascensori e montacarichi in esercizio privato;

 C. Piattaforma dedicata ai servizi on line per le pratiche sismiche:

  • per la denuncia dei lavori di cui all’art. 65 e seguenti del d.P.R. 380/2001;
  • per interventi privi di rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici (c.d. IPRiPI);

 D. Piattaforma dedicata ai servizi on line per le pratiche edilizie:

  • per attività relative alla manomissione di suolo pubblico;
  • per procedure relative alle capitozzature, abbattimento, ecc. del verde privato;
  • per le richieste in deroga delle attività rumorose temporanee da cantiere;
  • per le richieste di certificati di destinazione urbanistica (CDU).