header1   header3
HOME PAGE
Organismi Partecipati
 -Società Partecipate
 -Enti pubblici vigilati
 -Enti di diritto privato
Il Gruppo
Link
Governance
Atti Comune di Parma
Obblighi di trasparenza (D. Lgs. 33/2013)
Piano Operativo di Razionalizzazione
Dichiarazioni Amministratori (D. Lgs. 39/2013)
Personale delle società
Evoluzione della razionalizzazione Partecipate
Albo candidature
Anticorruzione e Trasparenza
Contatti
AREA RISERVATA
 


Tra gli obiettivi prioritari dell'Amministrazione Comunale sono da annoverare il riordino del sistema delle aziende di servizi pubblici locali e l'avvio di progetti di riorganizzazione della macrostruttura amministrativa verso nuove forme gestionali per alcuni servizi e attività a carattere produttivo (farmacie comunali, trasporto pubblico locale, gestione sosta, progetti mobilità, gestione centri giovani, ecc.).

 
Governance interna ed esterna: il “Gruppo Comune di Parma”
 
In questo contesto, nel corso del triennio 2012/2014, l’Amministrazione Comunale sarà impegnata in un importante e costante processo di rivisitazione e revisione dei processi finalizzati ad una riorganizzazione e razionalizzazione del sistema delle partecipazioni societarie in coerenza con gli obiettivi strategici identificati dalla stessa Amministrazione.

 

A tal fine, nel rispetto di questo obiettivo prioritario, improntato tra l’altro al rispetto di recenti disposizioni normative in materia, è stato avviato un percorso integrato che permetterà il raggiungimento di una serie di obiettivi di governance integrata tra la struttura interna del Comune e il sistema delle partecipazioni detenute a vario titolo dall’Ente.

 

In particolare, con delibera n. 68/17 del 13/07/2011, il Consiglio Comunale ha approvato l'adozione del Regolamento per il controllo strategico e operativo del “Gruppo Comune di Parma”, improntato ad una serie di azioni di indirizzo e controllo da applicarsi possibilmente per analogia ai diversi organismi partecipati dall’Ente, finalizzato a dotare l’ente di un modello organizzativo e di una serie di strumenti diretti a rafforzare e a rendere più efficace la funzione di indirizzo e controllo verso le società partecipate e le altre realtà controllate dall’Amministrazione Comunale (consorzi, istituzioni, associazioni, fondazioni).
Il Regolamento del Gruppo è stato successivamente modificato con delibera di Consiglio Comunale n. 8 del 03/03/2015.

 

Razionalizzazione delle partecipazioni

 

Tra gli obiettivi dell’Amministrazione Comunale figura la razionalizzazione delle partecipazioni detenute in società partecipate, al fine di ottimizzare la gestione sulla base di criteri di efficacia, efficienza ed economicità nonché di migliorare le azioni di coordinamento strategico e di controllo in capo all’Ente.

 

Nell’ottica della revisione dei processi decisionali volti a ridefinire il centro del potere decisionale degli Organi - Consiglio Comunale e Giunta Comunale - sia in termini preventivi che consuntivi, si sottolinea che nel corso del 2011 è stata approvata un’operazione straordinaria di rafforzamento patrimoniale a favore di Parma Infrastrutture S.p.A. e S.T.T. Holding S.p.A. in un’ottica di salvaguardia di importanti progettualità di interesse pubblico affidate alle stesse, nel rispetto di precisi indirizzi in materia di governance e di controllo analogo.

 

In questo contesto, state condotte alcune valutazioni preliminari che hanno evidenziato possibili benefici attivabili, non solo sul fronte dei costi generali ma soprattutto per business fortemente integrati e/o integrabili, tra cui emergono in particolare ADE S.p.A., IT.CITY S.p.A. e Infomobility S.p.A, società di cui il Comune di Parma detiene una partecipazione totalitaria

Si è dato quindi avvio alle attività necessarie a valutare operazioni straordinarie di integrazione tra società, nell’ottica di garantire una maggiore efficienza organizzativa tramite integrazione e specializzazione dei diversi rami aziendali gestiti, giungendo a realizzare importanti sinergie ed economie di costo,  migliore gestione dei flussi di cassa a livello finanziario e fiscale e un controllo significativo dei processi.

In particolare sono in corso studi di fattibilità per analizzare i benefici e le effettive potenzialità di un progetto di fusione per incorporazione delle società ADE S.p.A., IT.CITY S.p.A. ed Infomobility S.p.A. in Parma Infrastrutture S.p.A. attuabile mediante conferimento delle rispettive partecipazioni in conto aumento di capitale sociale a valore di libro, ai sensi di quanto previsto all’articolo 2343 ter del codice civile, oppure ad un diverso valore accertato a seguito di eventuali perizie di valutazione.

Dismissione delle partecipazioni ritenute non strategiche

A riguardo si può prendere visione delle sezioni del sito dedicate alla razionalizzazione delle partecipazioni.

Implementazione del sito del Comune di Parma – Società Partecipate
 

Al fine di garantire maggiori condizioni di trasparenza e pubblicità in ordine alle informazioni relative agli “organismi partecipati” nel corso del 2011 è stato potenziato l’attuale sistema informativo del “Servizio Partecipazioni” via web per ottimizzare la gestione dei flussi informativi e l’elaborazione di report di risultato in considerazione del crescente interesse che la realtà “Gruppo Comune di Parma” riveste sia per gli utenti, sia ai fini delle indagini conoscitive effettuate dalla Corte dei Conti e dal Ministero dell’Interno.

In particolare, l’implementazione del sito web riguarda sia le Società partecipate sia i cosiddetti “Enti di secondo grado”, ovvero Fondazioni, Istituzioni, Consorzi e Associazioni, attraverso l’utilizzo di un nuovo pacchetto software che si propone come strumento integrato in grado di garantire la gestione dei flussi informativi in modo razionale, nel rispetto degli adempimenti di legge e ai fabbisogni dell’Ente.

Nel corso dell’anno 2012 si è proceduto all’implementazione del sito web nella sezione relativa alle “società partecipate” mediante l’utilizzo del pacchetto ESSEDI’ SOFTWARE, strumento integrato in grado di garantire la gestione dei flussi informativi in modo razionale, nel rispetto degli adempimenti di legge e dei crescenti fabbisogni dell’Ente.

In particolare, l’azione della S.O. competente si è focalizzata sulla distinzione degli organismi partecipati in tre categorie, in modo da garantire una migliore specificazione delle caratteristiche degli organismi e una consultazione più agevole, sia da parte degli operatori comunali che dei cittadini che fruiscono della rete.

·        Società

·        Altre forme gestionali

·        Enti di secondo grado

In questo contesto, nell’ottica del perseguimento di una maggiore chiarezza e trasparenza delle informazioni, si è proseguito il percorso già iniziato nell’anno 2011, con l’aggiornamento costantemente delle informazioni anagrafiche relative a ciascun organismo partecipato, con la redazione delle tabelle di bilancio con riclassificazione per n. 3 esercizi e con l’implementazione della sezione del sito contenente gli atti fondamentali (statuto, accordi, patti parasociali) di ciascun organismo partecipato.

In collaborazione con IT.CITY S.p.A., sono state realizzate nuove sezioni che l’ufficio può gestire in autonomia:

- Atti normativi, contenente le principali disposizioni normative vigenti inerenti alle società partecipate;

- Obblighi di trasparenza, in ottemperanza alle disposizioni in materia previste dal D. lgs. n. 33/2013 e s.m.i.;

- Governance, contenente informazioni utili e organigramma aggiornato delle partecipazioni detenute dall’Ente;

- Albo candidature, ovvero banca dati relativa alle candidature presentate da parte di soggetti interessati a svolgere il ruolo di rappresentanti del Comune di Parma in aziende, enti, fondazioni e società a partecipazione comunale, in ottemperanza alle linee di governance, già approvate dal Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio con atto n. 76/08 del 12/12/2011 e gli aggiornamenti previsti.